Karana Cantina di Gallura 2012 – Colli del Limbara IGT

Quando si incontrano due cose che mi piacciono, ho quasi il timore che il risultato della loro unione sia qualcosa che diminuisca il pregio delle componenti base. Stavolta sono in gioco il nebbiolo e la Sardegna, mica roba da niente. Una fra le tante domande che metterebbero in difficoltà un aspirante sommelier AIS quale il sottoscritto … More Karana Cantina di Gallura 2012 – Colli del Limbara IGT

Sulle condizioni migliori per la degustazione

Si impara facilmente che per una degustazione ideale ci vuole una certa luce, un ambiente calmo e sereno, il giusto bicchiere e la giusta temperatura. Si impara solo più avanti che ci vuole la testa sgombra. Quando sentii questa cosa la prima volta, giuro, pensai fosse un’esagerazione. Mi sbagliavo. Degustare non significa bere, è completamente diverso … More Sulle condizioni migliori per la degustazione

Dolcetto d’Alba Vigna Scot 2012 – Tenuta Cavallotto

Dopo due vini due che non lasciano il segno inizio sempre a preoccuparmi e a ritenerlo un cattivo presagio. E solo io so quanto adesso ho poco bisogno di cattivi presagi. Ha iniziato un cannonau scarico, quasi anonimo, tipico quanto si vuole ma incapace di parlarmi. Dimonios di Sella e Mosca è finito nell’elenco dei … More Dolcetto d’Alba Vigna Scot 2012 – Tenuta Cavallotto

Ed anche i vini passano, qualcuno anche per di qua …

…qualcuno ci ha messo un secondo, qualcuno è partito ma non se ne va. Ligabue lo diceva delle donne, verità assoluta, vale anche per il vino e per l’impulso che mi spinge a scriverne. Non sempre arriva l’impulso, anche se il vino è buono. Scrivo solo se mi arriva quella vibrazione, quella distonia di informazione … More Ed anche i vini passano, qualcuno anche per di qua …

A casa di Juliette Colbert di Maulévrier

Luciano Mallozzi (mannaggia a questa divisione AIS-FIS, che mi ha portato solo cose spiacevoli) mi ha sempre insegnato, fra le altre cose, che il vino è realtà e come tale è indissolubilmente legato al gossip. E il gossip, si sa, nasconde sempre un fondo di realtà. Questa storia racconta che nel 1807 il Marchese di Barolo, tal … More A casa di Juliette Colbert di Maulévrier

Runcot – Barolo 2004 Riserva, Elio Grasso

Barolo di stampo elveziano, prodotto a Monforte d’Alba, da un vigneto, il Runcot appunto, di nemmeno 2 ettari. La fermentazione avviene in serbatoi d’acciaio inox e subisce rimontaggi giornalieri. Dopo la fermentazione malolattica, affinamento in legno e poi in bottiglia 24 mesi. Un dato per far capire la qualità di questo prodotto: la riserva viene prodotta solo … More Runcot – Barolo 2004 Riserva, Elio Grasso