#Ferrari Maximum Rosé – Un #trentodoc senza fronzoli

Quando mia moglie, ex astemia convertita alla passione per i vini spumanti, nonostante finisca il suo calice mi dice “lo sento troppo secco” significa generalmente che davanti ho un qualcosa di nervoso, asciutto, croccante…insomma, abbastanza distante dai Satèn franciacortini. A volte ci prende pure, centrando in pieno vini senza eleganza e tutta spinta. A volte … More #Ferrari Maximum Rosé – Un #trentodoc senza fronzoli

Vinitaly 2015 – I miei migliori assaggi

Per me si va ne la città dolente, per me si va ne l’etterno dolore, per me si va tra la perduta gente.   Giustizia mosse il mio alto fattore: fecemi la divina podestate, la somma sapienza e ‘l primo amore. Dinanzi a me non fuor cose create se non etterne, e io etterno duro. Lasciate ogne speranza, voi ch’intrate”. Ne avrei circa … More Vinitaly 2015 – I miei migliori assaggi

Ziliani, Berlucchi – Firmato Doctor Wine | Pubblicato in DoctorWine N° 86

Originally posted on VinoeUtopie:
Ziliani, Berlucchi – Firmato Doctor Wine | Pubblicato in DoctorWine N° 86 Conosco Paolo Ziliani da almeno vent?anni. E? pi? giovane di me, ma apparteniamo alla stessa ?covata? di persone che hanno avuto un ruolo nel mondo del vino italiano a partire dagli anni Ottanta. Conosco anche sua sorella Cristina e…

Ca’ del Bosco Vintage Collection Satèn 2009

Tutti a parlare di costruzione del marchio, di brand positioning, di corporate identity, di portare il nome Franciacorta nel mondo…e poi succede che apri una bottiglia. Ma mica una bottiglia qualsiasi, apri una bottiglia che potrebbe e dovrebbe essere vetrina del metodo Franciacorta, una Ca’ del Bosco Vintage Collection Satèn del 2009. E sulla retro etichetta … More Ca’ del Bosco Vintage Collection Satèn 2009

Serata Berlucchi

’61 Satèn: la sala si è divisa quasi a metà fra questo Satèn e il Pas Dosè. Sono, in effetti, un pò gli estremi della produzione Berlucchi, escludendo il Rosè. Questo piace per la sua cremosità, i suoi profumi accennati di lievito ed eleganti di frutta succosa. Miele. Beva clamorosa e finale precisissimo, un pò corto. Troppo sfuggente … More Serata Berlucchi

“ERETIQ”, UN ERETICO IN FRANCIACORTA

Originally posted on Vino&Stile:
Al bando lo Chardonnay. Eretiq, l’eresia intellettuale di Mario Falcetti, è 100% Pinot! E si definisce “Diversamente Franciacorta”. Valorizzare il vitigno più difficile della Franciacorta, per questo relegato ad una rappresentatività dei vigneti di poco più del 3% rispetto alla superficie totale della denominazione: il Pinot Bianco. E’ questa…

Sulle condizioni migliori per la degustazione

Si impara facilmente che per una degustazione ideale ci vuole una certa luce, un ambiente calmo e sereno, il giusto bicchiere e la giusta temperatura. Si impara solo più avanti che ci vuole la testa sgombra. Quando sentii questa cosa la prima volta, giuro, pensai fosse un’esagerazione. Mi sbagliavo. Degustare non significa bere, è completamente diverso … More Sulle condizioni migliori per la degustazione

Erbusco, Franciacorta Vintage Collection Dosage Zéro 2008 Ca’ del Bosco

Originally posted on L’ A r c a n t e:
Sarà che amo le spigolature, la purezza espressiva ancor quando imperfetta, sarà che mi porto dietro gli effetti devastanti dello svezzamento ad Asprinio, tant’è che assaggiando e riassaggiando i Franciacorta continuano ad essere i Dosage Zéro (o Pas Operé) a darmi quel pizzico di…

Barone Pizzini – Satèn 2009 Franciacorta DOCG

Barone Pizzini è la prima azienda di Franciacorta a produrre vini spumanti da agricoltura biologica. Non di certo condizione sufficiente per la qualità, ma di sicuro tratto distintivo. Da 100% uve chardonnay, questo millesimato 2009, affinato in barrique, è un vino spumante di una eleganza e una classe sconfinata. Sin dall’inizio, sin dal suo colore … More Barone Pizzini – Satèn 2009 Franciacorta DOCG