My personal 2014 Wine Awards

Tempo di fine anno, tempo di classifiche. La mia personale del 2014. Miglior vino rosso: Aglianico del Taburno Riserva 2008 – D’Erasmo. Sin dall’apertura, ricca di profumi intensi dal primo istante. Ampiezza e pulizia, frutta matura, appena matura con tempo davanti. Poi la bottega, da piccolo, in Umbria: salamoia, pepe, mortadella, tabacco. Alla fine cuoio, cioccolato. Splendido … More My personal 2014 Wine Awards

I vini di Nifo Sarrapochiello – Una serata in Campania

Falanghina del Taburno 2013 Decisamente più bocca che naso, visto che il sorso reca con se una inequivocabile cartolina del territorio. Sapidità quasi solida, verrebbe da dire tridimensionale, qui meno accennata rispetto agli altri vini della serata, ma preponderante anche sulla freschezza che c’è e che, comunque, ti aspetti sempre in una falangihina. Da aperitivo, ha … More I vini di Nifo Sarrapochiello – Una serata in Campania

Aglianico del Taburno Riserva 2008 – D’Erasmo

Da piccolo ero solito trascorrere le vacanze estive, la villeggiatura come si chiamava allora nell’Italia ancora figlia del boom economico, in un piccolo paese umbro dove nacque mia madre. Entravamo in quel luogo come una sorta di paradiso sospeso, compreso mio padre che riservava a quel tempo e a quel luogo l’unico pacchetto di sigarette, … More Aglianico del Taburno Riserva 2008 – D’Erasmo