A casa di Juliette Colbert di Maulévrier

Luciano Mallozzi (mannaggia a questa divisione AIS-FIS, che mi ha portato solo cose spiacevoli) mi ha sempre insegnato, fra le altre cose, che il vino è realtà e come tale è indissolubilmente legato al gossip. E il gossip, si sa, nasconde sempre un fondo di realtà. Questa storia racconta che nel 1807 il Marchese di Barolo, tal … More A casa di Juliette Colbert di Maulévrier

Runcot – Barolo 2004 Riserva, Elio Grasso

Barolo di stampo elveziano, prodotto a Monforte d’Alba, da un vigneto, il Runcot appunto, di nemmeno 2 ettari. La fermentazione avviene in serbatoi d’acciaio inox e subisce rimontaggi giornalieri. Dopo la fermentazione malolattica, affinamento in legno e poi in bottiglia 24 mesi. Un dato per far capire la qualità di questo prodotto: la riserva viene prodotta solo … More Runcot – Barolo 2004 Riserva, Elio Grasso

Vigna Cinque Querce – Taurasi Riserva DOCG 2002

    Alta espressione del Barolo del sud, ormai definizione comune. Del barolo non raggiunge quell’austerità imperiosa e, al suo contrario, si lascia concedere un attimo prima. Per il resto, notevole interpretazione di un vitigno, l’aglianico, ormai apprezzato su larghissima scala. Questa Riserva 2002 di Salvatore Molettieri ha bisogno, naturalmente, del suo tempo per farsi … More Vigna Cinque Querce – Taurasi Riserva DOCG 2002

I migliori 15 vini del 2012

1 – 5 Autoctoni – Cantine Farnese Senza dubbio il vino dell’anno. Eccezionale sotto tutti i punti di vista. E dire che ero un appassionato dei mono vitigni… https://fabiodellamarta.wordpress.com/2012/11/11/5-autoctoni-cantine-farnese/ 2 – Poderi Aldo Conterno – Barolo DOCG 2004 Sua Maestà arriva secondo solo perché il primo è anche, per me, una grossa novità. https://fabiodellamarta.wordpress.com/2012/05/23/poderi-aldo-conterno-barolo-docg-2004/ 3 … More I migliori 15 vini del 2012