Il Cervaro della Sala di Antinori e le matrici trasposte

Basta cercare su google per capire cosa rappresenti il Cervaro della Sala di Antinori, ossia un assioma inattaccabile di eccellenza bianca italiana. 5 grappoli, 7 tastevin, 12 stelle, 15 bicchieri, 43 pallini rossi, 99/100, 2993/3000 e fortunato chi si inventa il punteggio più fico, fallo anche tu con l’hashtag #mettemojenastella. Se dici che non ti … More Il Cervaro della Sala di Antinori e le matrici trasposte

Cannonau Orgosa 2012 – Della tipicità e della ricerca delle durezze

Ho sempre scritto su queste pagine dei soli vini che mi parlavano, o meglio dei soli vini che ero capace di ascoltare. Più stappo e meno scrivo. Mi rendo conto di come, prestandovi attenzione, sono assai poche quelle bottiglie in grado di emergere. Mi spiego meglio, di buone ce ne sono a iosa, ma di … More Cannonau Orgosa 2012 – Della tipicità e della ricerca delle durezze

Meursault, Clos de Murger 2012, di Albert Grivault

Arriva senza avvertire, il miglior bianco dell’anno. E forse anche qualcosa di più dell’anno. Direttamente dalla Cote de Beaune, questo Meursault, Clos de Murger, di Albert Grivault. Ai massimi livelli lungo tutta la degustazione: naso elegantissimo e complesso, di frutta gialla, petali grossi e grassi, miele, orzo, erbe officinali e qualcosa che mi sfugge ma … More Meursault, Clos de Murger 2012, di Albert Grivault

Karana Cantina di Gallura 2012 – Colli del Limbara IGT

Quando si incontrano due cose che mi piacciono, ho quasi il timore che il risultato della loro unione sia qualcosa che diminuisca il pregio delle componenti base. Stavolta sono in gioco il nebbiolo e la Sardegna, mica roba da niente. Una fra le tante domande che metterebbero in difficoltà un aspirante sommelier AIS quale il sottoscritto … More Karana Cantina di Gallura 2012 – Colli del Limbara IGT

Dolcetto d’Alba Vigna Scot 2012 – Tenuta Cavallotto

Dopo due vini due che non lasciano il segno inizio sempre a preoccuparmi e a ritenerlo un cattivo presagio. E solo io so quanto adesso ho poco bisogno di cattivi presagi. Ha iniziato un cannonau scarico, quasi anonimo, tipico quanto si vuole ma incapace di parlarmi. Dimonios di Sella e Mosca è finito nell’elenco dei … More Dolcetto d’Alba Vigna Scot 2012 – Tenuta Cavallotto

Oskos 2012 – Vermentino di Gallura DOCG – Tenuta Lochiri

Ricordate gli altri vermentino di Gallura che avete bevuto e dei quali magari avete letto su queste pagine? Mancini, Cantina Mesa, Argiolas, solo per fare alcuni nomi? Bene, stop. Reset. Oskos 2012, ridefinisce il vermentino. Nel senso che ne prende i suoi tratti tipici e li spinge all’eccesso, laddove è particolarità e fino dove alcuni … More Oskos 2012 – Vermentino di Gallura DOCG – Tenuta Lochiri