Merlot 2011 – Casale del Giglio


Grande, anche in senso quantitativo (i maligni direbbero soprattutto), realtà del basso Lazio, Casale del Giglio si distingue per l’utilizzo, a fianco di vitigni locali, di specie abituate ad altri lidi. Uno di questi è sicuramente il Merlot, quello di oggi annata 2011.

È un Merlot in purezza ottenuto con tradizionale vinificazione in rosso, con rimontaggi e delestage. Matura in  acciaio inox, dove avviene la fermentazione malolattica, e successivamente passa qualche mese, non più di 12, in barrique. Ne nasce un vino rosso rubino, non straordinariamente consistente.

Al naso intenso, complesso senza emozionare, di frutti rossi e sentori erbacei che virano in note balsamiche. Leggermente vinoso.

Abbastanza morbido, ad equilibrare altrettanta moderata tannicità e freschezza. La sapidità è più netta, con toni che ricordano la grafite. Un vino da bere adesso, che ha compiuto già qualche passo verso la maturità e che quello che può regalare lo regala già.

Di corpo e persistente, con una coda mai eccessivamente suadente che lascia una marcata impronta amaricante di mallo di noce dopo la solita, prolungata sapidità.

La straordinarietà è privilegio di altri vini, il pregio di questo è farti compagnia ogni volta che vuoi. Fedele.

merlot

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...