Vermentino Giunco 2012 – Cantine Mesa


Non mi capita molto spesso di degustare, in tempi vicini fra loro, diverse etichette dello stesso vino. Quando capita ne esce fuori una comparazione agevole, anche se non si è attenti si rischia di non essere obiettivi.

Col vermentino è successo. Di nuovo in Sardegna dopo pochi giorni, di nuovo si presenta l’occasione per accompagnarsi con il vino bianco sardo per eccellenza. Stavolta è stata l’occasione del Giunco di Cantine Mesa, un vermentino giallo paglierino con lievi ricordi verdolini, consistente e cristallino. Intenso e fine al naso, si caratterizza per spiccati sentori erbacei e floreali, di erba fresca e fragrante e ginestra. A volte fanno capolino note salmastre e profumi di frutta esotica non matura, ma lo fanno a tratti, non in maniera continua. Si comportano così anche in bocca, dove un buon equilibrio accompagna componenti morbide e dure, ma anche sapidità e freschezza. Nessuna, fra sapidità e freschezza, predomina sull’altra, un po’ a perdere in carattere e personalità. Per il resto, un vino di corpo e persistente, ma i ricordi più importanti me li hanno lasciati altre etichette.

download

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...