Non avrei voluto essere il primo della classe …


… non avrei voluto mai portare i primi occhiali, ho paura di specchiarmi dentro una vetrina e scoprirmi a ridere di me e  dei miei pensieri (cit. Claudio Baglioni, Quante volte).

E’ che poi nessuno si aspetta da te l’errore, la flessione, l’umanità non robotizzata. Ogni cosa riecheggia, e mentre l’ottimo diventa standard, quasi dovuto, la sufficienza diventa onta, quasi colpa. E la colpa diviene vergogna.

Ho imparato a sbagliare, ho pagato tutti gli sbagli ad uno ad uno e, sono convinto, sono le cose più belle che ho fatto. E più utili. Ora, per completare, mi resta solo fare attenzione a non passare dall’altra parte della barricata.

 

 

Annunci

Una risposta a "Non avrei voluto essere il primo della classe …"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...