#Scozia – #Italia, gli insegnamenti del #rugby


Il pericolo si avvertiva tutto. Una squadra in un netto percorso di crescita è soggetta a questi crolli improvvisi, soprattutto quando si nascondono dietro a complimenti (giusti) e ambizioni (esagerate). La vittoria contro la Francia ci aveva fatto sognare, certo, per risultato ma anche per gioco. Ma i conti sulle classifiche che si vedevano e leggevano in giro un campanello d’allarme dovevano pur accenderlo. Con ciò non voglio dire che gli azzurri si siano montati la testa, ma di certo un dominio come quello subito ieri non è cosa di tutti i giorni, nemmeno per la giovine Italia.
Il rugby, ancora una volta, vince su tutti, insegnando che la palla ovale ha una forma strana e si riesce a indirizzarla ed afferrarla non grazie al blasone e ai titoli sui giornali, ma soltanto grazie a impegno, sacrificio e umiltà. Gli scozzesi, per la loro storia, in questo di certo non difettano.
W la Scozia, grande terra di grandi uomini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...