#VOGLIAMORUGBYINCHIARO


Non voglio fare il Robespierre, non è mai stato nelle mie corde. Sto solo combattendo contro un mio grosso rimpianto, il fatto di non aver giocato a rugby prima, da bambino. La cosa peggiore è il motivo per il quale non l’ho fatto: non lo conoscevo.
Oggi non può e non deve essere più così. La nazionale sta facendo enormi passi in avanti, ma è giunto il momento di spingere anche noi con loro. Far crescere il movimento significa allargare la base, iniziare dai bambini.
Andate a vedere le statistiche sul rapporto tesserati (giocanti)/abitanti e vedete le differenze.
Il rugby trasmesso in chiaro sarebbe un volano senza precedenti. Pensiamo solo a cosa ha fatto La7 negli anni passati.
RAI, servizio per tutti i cittadini, ci sei?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...