Falerno del Massico – Cantina MOIO, 2008


Ci sono dei giorni fortunati nei quali, per caso, ti imbatti in un incontro che non ti aspetti. Il caso di oggi era l’assenza di un Taurasi sugli scaffali del negozio ove ho comprato le mozzarelle di bufala. L’incontro è stato quello con il Falerno del Massico di Moio, caldamente consigliatomi dalla titolare, come ottimo compagno di quella splendida creatura che portavo immersa all’interno di un sacchetto di plastica.

Un rosso di un colore intenso, scuro, che nulla lascia alla piaggeria. Certo, si sente il legno delle botti di Slavonia che l’hanno cullato, ma è un legno artigianale, vero, mai vanigliato all’eccesso. Una morbidezza che c’è, ma che devi scovarla sulla lunga scia in bocca, all’interno di una robustezza e di un’alcolicità che vanno assorbite. Da un buon piatto, meglio se più cucinato di una mozzarella di bufala. Per quanto buona fosse.falerno

Annunci

One thought on “Falerno del Massico – Cantina MOIO, 2008

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...