Rodi, giorno 5 – Traganou, Lindos, Vlicha


Una delle cose che mi resterà impressa di questo ritorno a Rodi è la poca gente. Visitare le spiagge più belle dell’isola come se fosse bassa stagione credo sia un privilegio di pochi. Chissà, magari quando venni in questi luoghi la prima volta tutto mi sembrava più grande e affollato. Non so, l’isola mi sembra quasi in decadenza, non per la sua bellezza inalterata, quanto perchè sembra che i turisti l’abbiano abbandonata per altre mete più trendy.
Un altro punto a favore per Rodi, testimoniato dalla selvaggia e furiosa bellezza di Traganou e dai sui ciottoli lisci che fanno un’acqua di cristallo. Il resto è contorno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...