Rodi, giorno 2 – Faliraki, Rodi Old Town


Ouzo e lime, questa è la bevanda che sorseggio con Michele al banco del bar, prima di salutarlo e andare a dormire.
Di questa giornata mi rimarranno negli occhi gli occhi di Simone e la sua emozione quando hanno iniziato a legarci al paracadute. Eh si, l’ho portato sul paracadute ascensionale a sei anni, e si è divertito come quello di 37 legato dietro a lui.
Per il resto la città vecchia di Rodi, splendida città murata di un tempo illuminata e convertita in un mercato.
Anche oggi, come sempre, qui si parla di crisi. Stavolta ad accennare il discorso è Georghi, ragazzo rumeno che cura le imbracature del paracadute. Mi dice che a Rodi si sopravvive, almeno per cinque mesi l’anno, ma nel resto della Grecia non conosce nessuno che abbia un lavoro. Mi chiede in Italia come va e io gli rispondo: ” male”. Ma non devo essere molto credibile se nel frattempo pago quello che pago per farmi portare a 100 mt di altezza appeso ad un aquilone colorato per 10 minuti.
Al peggio non c’è mai fine. Coraggio.

Annunci

3 risposte a "Rodi, giorno 2 – Faliraki, Rodi Old Town"

  1. Wow!!! Che coraggio! Io me la farei sotto da sola, figurati con i miei figli!!!
    Comunque non è una bella cosa fare a chi sta peggio!! Anche perchè dice il detto che il peggio non é mai morto!!!…godetevi le vacanze e un bacio a tutti voi!

    Mi piace

    1. Oops, mancava un virgolettato. Non fraintendermi, era proprio questo il senso. Ci lamentiamo, magari a volte a ragione, ma qui stanno veramente in difficoltà e hanno biaogno anche di parlarne.
      Un abbraccio a tutti, a presto

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...