A Roma un po’ di rugby per placcare il bullismo


Rebloggo: Rugby e scuola, un binomio da spingere

Il Grillotalpa

Ricevo e pubblico

Sui campi del Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” all’Acquacetosa di
Roma, dopo cinque mesi di lavoro e poco meno di cento ore in aula, in palestra e sul
campo, si è concluso, con il tradizionale torneo finale l’edizione 2012 di “Fare Squadra
per Vincere. Il rugby scende in campo contro il bullismo”.
Trecento, tra ragazzi e ragazze, provenienti dalle prime classi delle scuole superiori di
cinque istituti della Provincia di Roma dove si è svolto il progetto, divisi in una ventina
di squadre, hanno partecipato al tradizionale torneo di “touch rugby. Per la cronaca,
ha vinto l’Istituto tecnico Pacinotti di Roma

“Fare Squadra per Vincere” è partito nel 2009 con la finalità di portare i valori morali
di uno sport di squadra per eccellenza, come il rugby, nell’ambiente scolastico, come
antidoto al fenomeno del bullismo.
Nei quattro anni di vita “Fare Squadra per Vincere” ha interessato…

View original post 415 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...